Sponsor  

B01
B02
B03
B07
B11
B19
B26
B29
B30
B32
   

Post-it  

60 maratone per Cinzia
Domenica 18/12 Cinzia Spataro ha corso la Maratona delle Cattedrali, in Puglia. Con il tempo di 3h 56' 11" si è classificata prima della categoria SF50. Con questa è arrivata a 60 maratone.
Lunedì, 19 Dicembre 2016
Classifica punti interna
Aggiornata dopo la gara di Porto Sant'Elpidio
Mercoledì, 19 Ottobre 2016
Risultati gara
Inseriti i risultati della corsa delle stelle 2016
Lunedì, 04 Luglio 2016
   

Partecipa  

   

Menu utente  

   

Regolamento interno

podisti sfocati

Regolamento interno Anno 2016/17

Seniores - Masters

La Podistica Lattanzi è una associazione non a fini di lucro e apolitica aperta a tutti e non solo a coloro che praticano podismo, atletica leggera o attività ludico-motoria

Il Regolamento ha lo scopo di definire condotte e procedure degli associati, riguardanti l’organizzazione interna della Società e le sue iniziative esterne. Il Regolamento è uno strumento operativo che può essere modificato dal Consiglio Direttivo allo scopo di rendere sempre più chiare e flessibili le regole che sovraintendono la vita dell' Associazione. L’Atleta tesserato all’Associazione si assume l’impegno morale di partecipare il più possibile alla vita Societaria.

La società provvede al conseguimento dei suoi fini con i contributi dei soci, con le entrate delle quote sociali e degli eventuali sponsor il tutto non ai fini di lucro.
L´ammontare della quota associativa verrà stabilità di anno in anno dal consiglio direttivo

Modalità di tesseramento

Il tesseramento è annuale ed avviene previo pagamento della quota sociale, e allegando in originale il “Certificato medico sportivo” in corso di validità rilasciato da un medico specialista in medicina della Sport che attesti l’idoneità fisica all’attività agonistica in ATLETICA LEGGERA.
Il certificato medico sportivo ha una validità di 12 mesi dalla data del rilascio, o inferiore se diversamente disposto dal medico sportivo, e sarà cura dei singoli soci rinnovarlo per tempo e darne tempestiva l’originale alla società entro la data di scadenza, pena l’impossibilità di partecipare alle gare.

L'atleta che non rinnova il proprio certificato medico, ha l'obbligo di riconsegnare la tessera ad un membro del Consiglio direttivo, il quale lo restituirà alla consegna del nuovo certificato.
Il Presidente, rappresentante legale, ha la facoltà di ritirare la tessera nel caso in cui l'atleta si rifiuti di farlo e di non convalidare le iscrizioni alle gare competitive fino alla regolarizzazione degli obblighi sanitari da parte dell'atleta.

L’Associazione verrà sollevata da ogni responsabilità per le eventuali gare effettuati dal singolo atleta con il certificato medico scaduto.

Iscrizione alle gare

Per le iscrizioni alle gare curate dal Consiglio, i Soci dovranno comunicare la propria adesione entro il Giovedì precedente la gara, salvo diversi termini stabiliti dagli organizzatori. Non saranno accettate richieste di iscrizioni alle gare pervenute fuori termine disposto. La mancata partecipazione a una gara per la quale è stata fatta esplicita richiesta d’iscrizione , comporterà l’obbligo per l’atleta di versare comunque la quota d’iscrizione alla società e di ritirare nel più breve tempo possibile l’eventuale pacco gara presso la sede sociale. La quota verrà restituita al socio solo nel caso in cui gli organizzatori l’abbiano a loro volta resa.

Ogni associato dovrà collaborare ed interessarsi al ritiro del proprio pettorale ed al pagamento della quota contattando il capogruppo entro e non oltre 30 minuti prima dell'orario di partenza della gara.

La quota da versare per ogni gara sarà specificata sul sito, gli atleti devono presentarsi al ritiro pettorali con la quota già pronta senza richiesta di resto per velocizzare la procedura.

Gli atleti vincitori di premio assoluto o di categoria, nel caso la premiazione sia effettuata al termine della gara, sono responsabili del ritiro del proprio premio, attendendo la premiazione o delegando specifici soggetti da loro scelti.                                        

Quota sociale e rinnovo annuale del Tesseramento

La quota di iscrizione per l’anno 2016/2017 è di  €. 30,00 per i competitivi e 15€ per i passeggiatori.             
La quota comprende, oltre alla tessera FIDAL, la partecipazione al campionato sociale e tutti i servizi di segreteria, convenzioni e/o sconti stipulate dalla Società per i propri soci.
L'iscrizione di un nuovo socio: esso dovra' versare la quota sociale per l'anno in corso di euro 80,00 tale quota comprende tesseramento fidal e divisa gara + borsone della società + tuta + giaccone.

Corrispondenza e pubblicazioni

Per motivi di economicità e praticità ogni comunicazione interna avverrà per via telematica ovvero tramite il sito internet, in apposita sezione dedicata, e/o per posta elettronica. Pertanto, ogni socio dovrà fornire al Consiglio Direttivo un indirizzo di posta elettronica valido. Al termine di ogni gara societaria sarà scritto un articolo e pubblicato sul sito.

Comportamento dei soci e vita sociale

Il socio è tenuto a conoscere e rispettare lo statuto ed il presente regolamento. Egli dovrà avere un comportamento corretto e leale verso gli altri atleti e verso tutti gli organismi costituenti l’associazione, essere propositivo e collaborativo evitando situazioni di tensione, disturbo e divisione. I soci rappresentano l’immagine e la serietà dell’associazione, e pertanto sono tenuti a gareggiare con spirito sportivo utilizzando un comportamento nel pieno rispetto delle regole sportive; la gara deve essere un momento di confronto al fine di migliorare noi stessi e gli altri nel pieno rispetto del convivere civile senza denigrare nessun atleta. Il direttivo sarà autorizzato a sospendere temporaneamente o ad escludere il socio che avrà un comportamento poco consono agli obiettivi societari. L’esclusione potrà essere pronunciata solo verso un socio che abbia precedentemente ricevuto dal Consiglio Direttivo stesso un’ammonizione. In caso di organizzazione di gare e manifestazioni varie, è gradita la collaborazione di tutti per quanto riguarda il supporto logistico e quant’altro.

Iniziative personali

Eventuali iniziative personali riguardanti l’Associazione (proposte, progetti, iniziative sportive e promozionali) dovranno essere preventivamente sottoposte all’esame del Consiglio Direttivo, con apposita richiesta verbale o scritta. Non sono in ogni caso ammesse iniziative autonome che comportino per la Società disagio economico, organizzativo e uso improprio di immagine. E’ fatto assoluto divieto ai soci di coinvolgere l’Associazione in problematiche personali e/o di carattere economico o nei rapporti tra soci e/o terzi.

Abbigliamento sociale

Gli atleti hanno l’obbligo di indossare la divisa sociale. L´uso della divisa sociale è finalizzato al rispetto degli obblighi assunti verso l´eventuale sponsor, oltre che alla tutela dell´immagine dell´associazione stessa. Per tale motivo viene richiesto l´utilizzo della divisa o dei completi di rappresentanza durante tutte le competizioni e nelle eventuali premiazioni (individuali e di società) ricordando che, per partecipare in molte competizioni è obbligatorio indossare la divisa ufficiale.

Premiazioni e pranzo sociale

Al termine del campionato sarà organizzato un pranzo di fine anno durante il quale sarà fatta la premiazione del campionato sociale.
Per incentivare la partecipazione alle manifestazioni podistiche, oltre alla classifica a punti in base all’ordine di arrivo della propria categoria nelle gare FIDAL selezionate, verrà aggiunta la classifica in base ai chilometri percorsi.
Saranno stabile dal direttivo delle gare CRM, i chilometri percorsi in queste gare saranno aggiunti al punteggio moltiplicandoli per un coefficiente di 0,40.
Ogni punto sarà rimborsato a tutti gli atleti con 0,25€.
Il punteggio verrà assegnato solamente se la gara verrà portata a termine e con regolare iscrizione.

ESEMPIO: Punti gare Fidal: 500; Km totali gare CRM: 100;
coefficiente= 100*0,40=40; punti km 40+ punti Fidal 500= 540 punti totali;
rimborso= punti 540*0,25€= 135,00€
In base al punteggio e
a discrezione del direttivo, verranno così premiati:

I primi 15 uomini in classifica saranno
premiati con un prosciutto;            
dal 16esimo al 30esimo uomo con una lonza ed un salame;
dal 31esimo al 40esimo uomo con una lonza;
dal 41esimo uomo in poi con un salame;

Le categorie femminile verranno premiate con una classifica separata proporzionata a quella degli uomini.

I primi 3 Atleti/e nella classifica F.I.D.A.L. riceveranno un ulteriore premio in buono acquisto rapportato alla posizione in classifica.

Vista la presenza di diversi atleti della categoria senior la società ha deciso, per stimolare sempre di più la partecipazione anche degli atleti giovani alle gare, di premiare suddetta categoria nel campionato interno societario inserendoli nella classifica a punti.

Saranno inoltre premiati: Atleta più forte maschile e femminile, scelto dalla società podistica, in base alle prestazioni  nelle gare C.R.M. e F.I.D.A.L. (non solo con i punti F.I.D.A.L.);

Al pranzo sarà possibile votare la donna e l’uomo che secondo i soci nel corso dell’anno podistico ha avuto un miglioramento o un rendimento migliore. I due atleti vincitori saranno premiati ATLETI SOCIALI dell’anno.

Verranno premiate le prime 3 famiglie che fanno parte della  Società, e che nel corso dell’anno podistico, hanno accumulato maggiori presenze.

Sarà stilata inoltre una classifica presenze in base alle gare disputate e verrà riconosciuto un premio a  tutti gli atleti che avranno partecipato ad almeno una gara, scelto tra tutti quelli messi a disposizione dalla Società durante lo svolgimento del pranzo sociale.

Filosofia

Non cercare la strada per battere i tuoi avversai ma quella per migliorare te stesso.
Insegui chi ti sta davanti come se inseguissi un sogno. Quando arriverai al traguardo, anche se non lo avrai raggiunto, saprai che hai dato, ma anche avuto il massimo.     

<<<

   
© ALLROUNDER